ACLI LORETO: IL CIRCOLO COSTABIANCA RICORDA LAURO PADELLA

Lo hanno voluto fortemente i suoi amici, i dirigenti del comitato e tutto il direttivo del Circolo ACLI Costabianca, con la benevole approvazione di tutta la sua famiglia: il circolo ACLI Costabianca è stato intitolato a Lauro Padella.

Si è aspettata la festa dei patroni S. Gioacchino e S. Anna, festa tanto cara a Lauro, che tutta la frazione di Loreto vive come momento di unione e, domenica 26 luglio, nella ricorrenza, il parroco don Luigi ha celebrato la S. Messa preparata per l’occasione presso il campo sportivo, che è diventata anche momento di ricordo e commemorazione di Lauro.

Lauro Padella purtroppo è venuto a mancare improvvisamente durante il periodo del lockdown e nessuno dei suoi amici l’aveva potuto salutare nel triste momento, ma tutti unanimemente ricordano Lauro come uomo mite ma deciso, laborioso e attento al sociale, alle necessità della comunità e della parrocchia.

Non da ultimo il suo impegno come consigliere comunale. La presenza del circolo ACLI a Costabianca nasce proprio da un idea di Lauro che contattò i dirigenti provinciali e con la sua mitezza e la sua determinazione ha portato avanti il progetto, vedendolo compiuto qualche anno fa. Ed ora, la sua “idea” porta il suo nome.

A ricordare Lauro, oltre che le figlie Benedetta e Valentina, la moglie e la mamma, sono intervenuti il vice presidente provinciale delle ACLI Luigi Biagetti, il presidente della Fondazione Opere Laiche, il sindaco di Loreto Paolo Niccoletti e l’assessore regionale Moreno Pieroni. Tutti hanno ricordato Lauro nei momenti del suo impegno, delle sue proposte ma anche delle sue battaglie, sempre per il bene della sua amata comunità.

Il circolo ACLI Costabianca Lauro Padella aps, ora ha un protettore in Cielo.

Condividi sui tuoi social network preferiti!

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati con *