PATRONATO: SONO UNA COLF, HO DIRITTO AL BONUS DEL DL RILANCIO?

Domanda: Svolgo il lavoro di colf presso una famiglia, posso accedere al bonus di 500 euro al mese, per maggio e giugno, previsto dal Decreto Rilancio? Come fare la domanda?

Risposta: Può accedere al bonus in presenza di determinate condizioni. L’indennità infatti è rivolta ai lavoratori del settore domestico purchè abbiano alcuni requisiti e non usufruiscano di altri ammortizzatori sociali istituiti dal precedente Decreto “Cura Italia”.

La domanda telematica all’INPS può essere inoltrata rivolgendosi alla sede del Patronato ACLI.

Per avere diritto al bonus è necessario:

  • aver avuto alla data del 23 febbraio 2020 uno o più contratti di lavoro per una durata complessiva superiore a 10 ore settimanali; il contratto può essere ancora attivo oppure concluso
  • non essere conviventi con il datore di lavoro
  • non avere oltre al contratto di lavoro domestico un altro contratto di lavoro dipendente a tempo indeterminato
  • non essere titolari di pensione, ad eccezione dell’Assegno ordinario di invalidità
  • non essere percettori del Reddito di Emergenza
  • non percepire il reddito di cittadinanza per un importo superiore a 500 euro al mese
  • non percepire alcuna delle indennità previste dal Decreto “Cura Italia”, ovvero quelle per i collaboratori, per i professionisti, per gli autonomi, per i lavoratori stagionali del turismo e per i lavoratori agricoli
Condividi sui tuoi social network preferiti!

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati con *