Tag Giardinaggio Sostenibile: quando e come utilizzare correttamente il compost? Scopri questi 5 consigli professionali per il tuo orto

Tag Giardinaggio Sostenibile: quando e come utilizzare correttamente il compost? Scopri questi 5 consigli professionali per il tuo orto
© Acli-ancona.it

Comprendere il compost

Il compost è una miscela di materiale organico, come scarti di cucina, foglie e rifiuti di giardino, che è stato lasciato a decomporre fino a diventare un sostituto del suolo ricco e nutriente.

Usato correttamente, il compost può fornire tutti i nutrienti di cui le piante hanno bisogno, ed è particolarmente utile nell’orto. Ma quando e come dovrebbe essere utilizzato il compost? Scopriamolo con questi cinque consigli professionali.

Determinare il momento giusto per utilizzare il compost

Il primo passo è capire quando utilizzare il compost. In generale, il compost dovrebbe essere aggiunto al terreno all’inizio della stagione di crescita. Questo permette al compost di integrarsi con il terreno e di iniziare la liberazione dei nutrienti in tempo per dare un impulso alle giovani piantine.

Sapere quanto compost utilizzare

Quando si tratta di compost, la regola generale è: più è meglio. Per la maggior parte dei terreni, si consiglia di aggiungere uno strato di compost di 2-3 centimetri su tutto il terreno dell’orto. Tuttavia, il compost molto fertile o i terreni poveri potrebbero richiedere una quantità maggiore.

Miscelare il compost con il terreno

É importante non lasciare il compost sulla superficie del terreno, ma mescolarlo con il terreno esistente. Questo permette al compost di raggiungere le radici delle piante, dove i nutrienti sono più efficacemente assorbiti.

Utilizzare il compost come pacciamatura

Il compost non deve essere utilizzato solo come un miglioramento del terreno. Può essere anche un’eccellente pacciamatura, aiutando a regolare la temperatura del suolo, a conservare l’umidità e a soffocare le erbacce. Applicare uno strato di compost intorno alla base delle piante, ma evitarne il contatto diretto con il tronco o il gambo delle piante.

Leggi  Quando e come potare le piante di pomodoro? Tutto quello che devi sapere per un ottimo raccolto

Comprendere gli ingredienti del compost

Non tutti i compost sono uguali. Alcuni sono ricchi di azoto, altri di fosforo o potassio. La chiave è capire cosa contengono i tuoi compost e quali nutrienti necessitano le tue piante. Il compost casalingo può variare notevolmente nella sua composizione, a seconda delle materie prime utilizzate. In conclusione, l’utilizzo corretto del compost può fare una grande differenza nella rigogliosità e nella produttività del tuo orto. Se segui questi cinque consigli, sarai sulla buona strada per avere un raccolto di successo.

Condividi questo:
  • Casa
  • Giardino
  • Tag Giardinaggio Sostenibile: quando e come utilizzare correttamente il compost? Scopri questi 5 consigli professionali per il tuo orto